1 marzo 2008  25

Adsense o non Adsense ?

Generale / Tecnologia 

Google-adsense-logo Come è facile dedurre dal titolo, mi trovo ad affrontare una delicata decisione riguardante il futuro editoriale (se così possiamo definirlo) di questo blog: inserire o meno le sponsorizzazioni di Google tramite il famigerato Google Adsense.

Premetto che non sono un sostenitore della pubblicità diffusa mediante i blog amatoriali o, perlomeno, non sono assolutamente favorevole al suo uso incontrollato a discapito della leggibilità dei contenuti o della pulizia formale del layout. Ho visto innumerevoli scempi sia dal punto di vista editoriale che grafico perpetrati ai danni di siti con contenuti di altissimo livello, completamente violentati sul fronte dell'accessibilità e della fruibilità dei contenuti, per fare spazio a messaggi di advertising posizionati in maniera assolutamente invadente ed inopportuna.

Non desidero uniformarmi ad esempi di tal tipo: se dovessi inserire una qualsivoglia forma di messaggio promozionale, sicuramente sarebbe adeguata sia dal punto di vista grafico che contenutistico in maniera eterogenea con il layout esistente.

Fatta questa premessa, cercherò di motivare il perchè sono arrivato alla valutazione di questa importante decisione.

Questo blog è sostanzialmente di tipo tecnico: affronta problematiche inerenti la programmazione e le tecnologie web con esempi di codice assolutamente inediti e del tutto personali. Sono stati prodotti diversi plugin ed estensioni distribuiti tramite licenza Creative Commons. Tutte le prove e/o segnalazioni di software vengono effettuate "solo ed esclusivamente" dopo periodi di testing effettivi sul campo (quando naturalmente ciò non è possibile viene opportunamente segnalato). Gli articoli relativi all'informatica in genere ed al retro-computing sono redatti a partire da documenti storici effettivamente in mio possesso e facenti parte delle mie colezioni personali. Insomma il progetto di condivisione di esperienze e contenuti che anima questo blog è frutto di ore ed ore di lavoro impegnate con passione e disinteresse.

google adsense make money online kidsense

A questo punto si pone il problema di poter, in qualche modo recuperare, un qualche compenso per il lavoro svolto ed i servizi offerti. E' evidente che la maggior soddisfazione in questi casi è sempre data, almeno per quello che mi concerne, dal gradimento dei propri lettori che devo dire finora è stato ed è elevatissimo. Già questo potrebbe essere sufficiente. Naturalmente però, la gestione di questo blog ha anche dei costi "materiali" che travisano il semplice sforzo intellettuale: il canone di hosting annuo, di backup, di gestione del sistema di statistiche basato sull'analisi dei log file, ecc. Non sarebbe troppo desiderare di poter almeno azzerare quei costi.

Attualmente sembra che l'unica opzione, pulita e priva di grosse controindicazioni commerciali sia proprio la scelta dell'inserimento di Google Adsense. Ho scartato a priori l'eventuale vendita di link testuali o altro correlato: troppe controindicazioni ed un altissimo rischio di perdere quel minimo di credibilità che ho cercato di costruire intorno a questo progetto.

Vorrei però lasciare la decisione interamente a voi lettori. Sono graditissimi consigli, suggerimenti e quant'altro desideriate trasmettermi in merito: posizionamento, impostazioni del layout, colori a tema. Soprattutto vorrei capire quanto l'inserimento di Adsense può essere importante all'interno di un blog come questo, se funziona o non funziona, se ne vale la pena o se è meglio lasciare tutto com'è e dedicarsi ad attività di tipo diverso come ad esempio l'eventuale richiesta di donazioni (molto diffusa tra i siti esteri dedicati alla produzione di software open source e/o freeware).

Insomma mai come questa volta sarà più opportuno affermare: "vox populi, vox dei!"

Esprimi il tuo giudizio

Commenti (25) -

Maxime
Maxime
01 mar 2008 alle 16:43  01
AdSense lo usato per un periodo limitato di tempo, visto che non appena ero lì lì per raggiungere la cifra minima necessaria alla richiesta di pagamento, sono stato bannato (ne ho parlato www.pensierineccesso.it/2006/03/29/bye-bye-google/). Ragion per cui non sono in grado di consigliarti se valga o meno la pena utilizzarlo. Se però il problema che ti poni è solo di tipo etico, sappi che non me ne può fregare di meno se un sito/blog ha la pubblicità oppure no. Sono scelte sue e le rispetto, finché la presenza della pubblicità non mi rende difficile la sua lettura e consultazione.

Se infine vuoi provare delle ottime alternative agli AdSense, io utilizzo con estrema soddisfazione i link testuali a pagamento (quello che con AdSense avevo raggranellato in un anno, con i link testuali l'ho guadagnato in un paio di mesi). Prova http://tinyurl.com/24peoh (paga in euro) o http://tinyurl.com/2lqypb (paga in dollari).
Alan
Alan
01 mar 2008 alle 17:23  02
Usarlo o no è una tua scelta. Io so solo che molti siti che ho fatto sono stati rovinati dalla quantità enorme di pubblicità inserita.

Il problema maggiore è che la maggior parte della gente che mette adsense sul proprio sito vuole guadagnarci, non recuperare le spese, quindi finisce per piazzare più di un banner (due, tre, quattro, anche più se la pagina è lunga) nelle zone più calde della pagina (le famose heat map). Posti come l'header, la colonna sinistra o l'inizio dell'articolo finiscono per diventare una cosa inguardabile.

Se proprio vuoi un voto, come lettore non avrei problemi a vedere un banner 300x250 sotto il blocco "Syndication". Pero' devi allargare la colonna, e finisci per avere tanto spazio vuoto alla destra di ogni riga. Magari c'è qualche altro formato più piccolo..

Ciao Smile
Sergio
Sergio
01 mar 2008 alle 18:44  03
Sinceramente, da quello che ho visto, adsense rende veramente poco.

Non so quali siano i tuoi obiettivi e i tuoi numeri ma nel mio caso a fronte di circa 1.000 pubblicità stampate, non porto a casa neanche 1$: in pratica ci copro a malapena i costi di hosting.

In ogni caso per quanto riguarda l'ingombro della pubblicità nel sito tieni conto che io ti leggo via RSS e in ogni caso ho installato Adblock (tranne quando voglio "premiare" un amico cliccando su un suo banner naturalmente Wink ) e quindi, se decidi di mettere la pubblicità e usi comunque un template "liquido"  non mi accorgerei della differenza Smile
Alex2000
Alex2000
01 mar 2008 alle 22:47  04
Secondo me rimane una tua personalissima scelta. I lettori, come puoi già leggere dagli altri commenti, si adeguano facilmente se le tue scelte non influiscono negativamente nella fruizione dei contenuti.
AdSense per mia esperienza personale è un buon metodo per ripagarsi le spese e farsi qualche regalo, non ci si vive ma può rendere discretamente.
Se ben posizionato e non fastidioso può anche essere utile trovarlo proprio per evitare le donazioni spontanee che mi fanno tanto elemosina richiesta.
Io uso i banner pubblicitari proprio per ringraziare il creatore dei contenuti che ritengo validi e degni di essere ripagati.
Sicuro che farai la scelta giusta secondo le tue esigenze.
Cristiano
Cristiano
01 mar 2008 alle 23:37  05
@ Maxime:
Purtroppo è molto facile essere bannati da Adsense: hanno un sistema di controllo molto severo. Fare, ad esempio, vendita di link non solo causa quanto già detto da parte di Google, ma anche l'azzeramento del PR (come è successo al caro Danilo).
Linklift lo lascerei come ultima alternativa (ti ringrazio comunque tantissimo per i preziosi consigli)
P.S.: ho "riadattato" i link che avevi inserito. BlogEngine converte automaticamente i link senza l'ausilio nè di BBCode e nè di tag HTML

@ Alan:
Stai sicuro che cercherei di inserire i banner nella maniera più discreta possibile (come ben sai, sono sempre molto attento all'aspetto grafico).
La mia idea era quella di allargare il layout di circa 150 pixel ed inserire una colonna dedicata tra il Main Content e la Sidebar pronta per ospitare in cascata uno o due banner 120 x 600. Al momento mi sembra la soluzione meno invadente e più significativa dal punto di vista dell'impatto visivo. Wink

@ Sergio:
Ma ti riferisci alle impressions o ai click? Il valore del click dipende da quanto gli inserzionisti valutano "interessante" pubblicare sul tuo sito. Le impressions secondo me sono un pò fini a se stesse anche dal punto di vista statistico: sono strettamente dipendenti dai contenuti.
Per quanto riguarda il discorso feed, ne sono perfettamente a conoscenza e assolutamente lusingato: la maggiorparte dei miei lettori mi segue esclusivamente tramite questo canale Smile (soprattutto quelli stranieri che sono moltissimi).

@ Alex2000:
Come ho già detto altre volte, questo blog per me rappresenta un progetto collaborativo che vorrei sviluppare con la collaborazione tutti i miei lettori.
Il vostro giudizio per me è fondamentale per migliorare sempre di più.
L'inserimento degli Adsense non deve essere lesivo ne confronti di chi mi legge e, nel caso, non lo sarà assolutamente: se dovesse creare problemi li rimuoverei immediatamente. Smile
Se riuscissi almeno a ripagarmi le spese, per me sarebbe già tutto grasso che cola Wink
Sergio
Sergio
02 mar 2008 alle 01:32  06
@Cristiano mi riferisco alle impression: ho citato il valore per 1000 stampe che è parametro statistico fornito da Google come rating della bontà del piazzamento della pubblicità. Appunto questo valore varia in base al numero di click e al valore delle campagne che Google sceglie di associare ai contenuti.

Più o meno il mio valore è nella media degli altri blogger che ho sentito i quali come me non hanno variato la qualità dei propri contenuti per attirare campagne più lucrose.

In ogni caso come ho già detto a me non danno fastidio Smile
Maxime
Maxime
02 mar 2008 alle 16:30  07
Il PR ti viene azzerato nel caso in cui metti link a pagamento in maniera spudorata. Ormai gli stessi LinkLift e TextLinkAds ti suggeriscono come metterli per non essere sgamato. Ed hanno anche adattato i loro plugin Wordpress. Ah, giusto, tu non usi wordpress... Tong
Cristiano
Cristiano
02 mar 2008 alle 19:41  08
@ Sergio:
Come ho già espresso sia nel post che nei commenti, sarebbe già un grande risultato riuscire a coprire le spese di hosting. Il lavoro editoriale, come si sa "non ha prezzo" e non può essere quantificato: se avessi voluto lucrarci, probabilmente sarei partito fin dall'inizio con un progetto web di tipo diverso, ma non è questo ovviamente il mio obiettivo.
Al momento mi interessa maggiormente l'opinione dei miei lettori: dato che il trend generale sembra favorevole all'operazione, proverò questa nuova strada.
Resta inteso che Adsense sparirà immediatamente appena noterò un calo generale del gradimento. Anche la fedeltà ed il calore dei lettori "non hanno prezzo" Wink

@ Maxime:
Valuterò senz'altro la strada che mi hai proposto, anche se, tendenzialmente, non sono favorevole a sotterfugi e/o malandrinate varie Smile
Per quanto riguarda i plugin, sembra che siano molto diffusi tra gli utenti di Worpress. Chi usa BlogEngine "ha già tutto di serie" Smile Smile
A parte gli scherzi, sto già provvedendo ad implementare il plugin per Adsense, se sarà necessario lo farò anche per le altre piattaforme di advertising Wink
annarita
annarita
02 mar 2008 alle 21:24  09
Ciao Cris! Non ci si sente da un po', vero?

Il problema di Adesense che hai sottoposto è anche il mio. La penso come te al riguardo, lo sai già. Ma anch'io mi sto orientando per inserirlo, con garbo e discrezione. La pubblicità estrema mi infastidisce molto perché spesso rende difficile la lettura.

La scelta è tua...in ogni caso sono sicura che inseriresti Adsense in modo intelligente.

ByeSmile
Traffyk
Traffyk
03 mar 2008 alle 18:38  10
Ne abbiamo gia parlato in chat, non vuoi deturpare i contenuti, ne una posizione in top nella sidebar.

Le pubblicità hanno un buon ctr se posizionate nella parte sinistra, o almeno per il momento è ancora la parte + focalizzata dai visitatori classici.  Potresti cercare di piazzare un 120x600 nello spazio vuoto che hai appunto a sinistra.

Ho fatto uno screen vedi che ne pensi (e se è fattibile):
img142.imageshack.us/my.php?image=immagine3qs7.png
Cristiano
Cristiano
03 mar 2008 alle 20:01  11
annarita ha scritto:
Ciao Cris! Non ci si sente da un po', vero?

L'importante è "risentirsi" al momento giusto (io seguo sempre il tuo ottimo blog, ormai vera e propria "fucina" di segnalazioni "2.0") Smile
Anch'io non amo l'advertising invadente. Sarà mia cura inserirlo nella maniera più opportuna possibile, senza invadere eccessivamente gli spazi di lettura.

@ Traffyk:
Il tuo consiglio come al solito è preziosissimo, dato che tu sei un vero "esperto" in materia. Come puoi vedere avevo già optato per una soluzione a "banner centrale" alla destra dei contenuti. Se non avrà un buon riscontro cercherò di spostarlo a sinistra, anche se questo influenzerebbe non poco l'aspetto complessivo del layout.

@ TUTTI:
Come avrete potuto notare ho già adeguato (secondo il mio modesto gusto) il template all'inserimento degli Adsense. Ho approfittato per fare delle modifiche importanti al template, soprattutto all'header ed al footer, per mettere maggiormente in evidenza la licenza CC by-nc-sa.
Se qualcuno fosse interessato, posso fornire il sorgente vettoriale del logo semitrasparente che ho elaborato per evidenziare il tipo di licenza nell'header.

Come al solito sono graditi suggerimenti, critiche e commenti alla nuova inpostazione grafica e "contenutistica" Wink
notoriousxl
notoriousxl
03 mar 2008 alle 22:05  12
So che non ti piacciono gli annunci "innestati" nel testo... devo ammettere che a volte possono risultare molto fastidiosi (come nel mio caso, in cui la larghezza del layout del sito è troppo stretta).

Però, una soluzione come questa mi piace moltissimo:
www.eeepc.it/installare-eeexubuntu-su-eee-pc/
Gli annunci sono abbastanza stretti da poterli inserire con la proprietà "float", e il fatto di averla impostata a destra, piuttosto che a sinistra, non ostacola la lettura; IMHO, un float a sinistra genererebbe un "rientro" della "linea" verticale di inizio riga, e in una scrittura, come la nostra, che va da sinistra a destra, ciò dovrebbe risultare molto fastidioso. ;)
Traffyk
Traffyk
03 mar 2008 alle 22:21  13
A mio avviso vanno molto bene i banner come sono messi, però tu sai che io sono un "massimizzatore" quindi punto sempre al massimo possibile Tong

Ora vedo bene anche il widget criteo, se proprio devo rompere... aggiungerei anche un insieme di link, per la posizione scegli tu.
Cristiano
Cristiano
03 mar 2008 alle 23:51  14
@ notoriousxl:
Ho dato uno sguardo al sito che hai segnalato: la soluzione interna al testo continua a non piacermi. Comunque posizionata risulta lesiva ad una lettura organica dell'articolo.
A quel punto meglio un banner nella testata ben inserito graficamente...  
Grazie per la collaborazione Wink

@ Traffyk:
Quale vantaggio comporta inserire l'insieme di link?
Mi è sembrato di capire che reindirizza a pagine dove sono raccolti altro annunci o sbaglio ?
Sara
Sara
04 mar 2008 alle 14:11  15
Ma guarda tu... neanche me n'ero accorta della colonna annunci... mi piace mi piace... per quanto riguardi il box in alto "CC & Co." io aggiungerei anche un coltello a serramanico tipo questo:

www.stihl.it/.../klappmesser2.gif

;)
notoriousxl
notoriousxl
04 mar 2008 alle 14:56  16
@Cristiano: non vorrei dire una boiata (ma probabilmente lo sarà Tong ), ma, inserendo annunci "innestati", si dovrebbero ottenere annunci più "contestuali" al contenuto dell'articolo. Puoi comunque escludere le parti di codice XHTML della tua pagina (non correlate al contenuto della stessa) circondandole tra i tag:
<!-- google_ad_section_start(weight=ignore) -->

e
<!-- google_ad_section_end -->

(cercali su Google per maggiori e più precise informazioni ;) )

Per quanto riguarda gli insiemi di link: se li vuoi usare, Google consiglia di inserirli o sotto l'header, o sotto il blogroll.
Personalmente, ho avuto discreti risultati con la prima soluzione, mentre la seconda si è rivelata poco efficace (andando OT: dicono che il blogroll stesso, generalmente, non venga molto cliccato ;) )
Cristiano
Cristiano
04 mar 2008 alle 16:42  17
@ Sara:
Non so se è un bene o un male Smile
Mi fapiacere che gradisci l'integrazione con il template esistente.
Il coltello è un pò eccessivo, al momento credo che il semplice logo CC sia più che sufficiente Wink

@ notoriousxl:
Informazione preziosissima: sia tu che Raffaele siete delle fonti inesauribili in merito. Adesso che mi hai dato l'input approfondirò senz'altro.
Dato uno sguardo ai vari articoli, comunque, mi sembra che gli annunci proposti siano abbastanza in tema, anche nella Home Page.
Vorrei eliminare però gli annunci erotici o sugli incontri che mi sembrano assolutamente fuori luogo :-(
Per quanto riguarda gli insiemi di annunci sto pensando a come inserirli anche se la soluzione da te proposta (e anche da Google) sembra la migliore. Peccato che impatti molto con il layout ...
notoriousxl
notoriousxl
04 mar 2008 alle 20:48  18
@Cristiano:
Navigando, per caso ( :-o ) ho trovato il link dove viene trattato il section targeting:
www.google.com/.../answer.py?answer=23168
Cristiano
Cristiano
04 mar 2008 alle 23:22  19
@ notoriousxl:
Grazie per la segnalazione! Smile
Consultando la pagina ho notato che esiste anche la corrispettiva nella nostra lingua.
E' un buon spunto per implementare un plug-in per automatizzare tutto il processo di targeting. Wink
annarita
annarita
05 mar 2008 alle 00:21  20
Ottimo, Cristiano! Non avevo dubbi che avresti optato per una soluzione equilibrata.

Elegante il logo semi-trasparente. Mi piace il tutto. Bravo!
Daniele S.
Daniele S.
05 mar 2008 alle 16:47  21
Posso dirti che ai tuoi lettori abituali non interessa se ci metti adsense o meno. Tanto ti leggono via feed. Tieni presente che sempre gli stessi lettori abituali anche se riempi di ads tutta la pagina non ci faranno mai un click poichè sono tutti geek (ti ho fatto anche la rima).

Comunque, se il tuo blog diciamo che fa almeno 1000 visitatori unici al giorno conviene metterci ads... poi se vuoi ne parliamo meglio in privato! ciao
Dan
Cristiano
Cristiano
06 mar 2008 alle 09:01  22
@ annarita:
Grazie, ci tenevo molto ad una tua opinione in merito Smile

@ Daniele S.:
Certamente: ed è giusto che sia così! Anzi, è auspicabile che i visitatori abituali non facciano mai click sui banner (anche solo come forma di ringraziamento per i contenuti pubblicati), dato che Google è molto severa in merito :-(
Approfittero sicuramente anche della tua disponibilità Wink

Danilo
Danilo
07 mar 2008 alle 22:03  23
Un piccolo banner non ti testo non starebbe così male, il ricavato lo puoi sempre dare in beneficenza.
Cristiano
Cristiano
08 mar 2008 alle 15:04  24
@ Danilo:
Ho seguito il tuo consiglio e ho convertito il formato del secondo banner verticale da annunci solo testuali a solo grafici. Il risultato non mi ha entusiasmato più di tanto, comunque il tutto è ancora in fase di sperimentazione.
Se vedrò che impatta eccessivamente con il layout complessivo, naturalmente ripristinerò la configurazione iniziale Wink
Danilo
Danilo
08 mar 2008 alle 15:12  25
@ Cristiano:

hai ragione, impatta un casino ... meglio tutto testo, non riesci a diminuire del dimensioni del carattere dell'annunci ?

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti