7 settembre 2007  0

Apple annuncia i saldi per l'iPhone

Mobile 

E' ormai un dato di fatto che l'Apple iPhone dalla sua presentazione ufficiale fino alla sua successiva commercializzazione sia il gadget tecnologico più chiacchierato, criticato, amato e odiato degli ultimi mesi. L'annuncio del 6 settembre di Apple relativo alla robusta sforbiciata di ben 200$ al prezzo di listino di entrambi i modelli ha creato uno scompiglio incredibile da parte di coloro che appena 2 mesi prima avevano acquistato il device a prezzo pieno.

Infatti il modello da 8 gigabyte viene ora venduto a 399$ (invece di 599$) mentre quello da 4 gigabyte verrà venduto a 299$ (invece di 499$) fino ad esaurimento scorte, successivamente uscirà di produzione. Le proteste hanno "costretto" il marketing della Apple a garantire a tutti coloro che avessero effettuato l'acquisto del telefono palmare prima del taglio dei prezzi, un buono spesa di 100$ da utilizzare per l'acquisto di prodotti Apple.

L'iPhone è un prodotto nato già vecchio e soprattutto non innovativo ma terribilmente vincolante per l'acquirente. Poco più di un telefono cellulare, purtoppo non di terza generazione, assolutamente meno di un palmare (sia esso PocketPC, Palm o RIM): schermo bellissimo, interfaccia utente amichevole come da tradizione Apple, ma software chiuso (allo stato attuale non vi si può installare nulla oltre a ciò che è già in dotazione) e soprattutto espandibilità zero per la memoria. Puoi acquistarlo o con 4 o con 8 Gigabyte di ram, come un lettore mp3. Infatti guarda caso, la Apple nel presentare i nuovi prodotti della linea iPod, recentemente, ha tirato fuori dal cilindro l'iPod Touch, praticamente un iPhone senza modulo telefonico e con una memoria da 8 o da 16 Gigabyte. Probabilmente un modo come un altro per riciclare le linee di produzione in occasione del lancio del modello 3G dell'IPhone.

Sembra che la Apple abbia preso accordi con la TIM per la distribuzione in esclusiva dell'iPhone entro fine anno nel nostro paese: sono curioso di sapere quale sarà il prezzo di listino con cui verrà proposto al pubblico e soprattutto come reagiranno i clienti italiani (poco informati) quando si accorgeranno che la batteria è saldata sulla piastra madre dell'apparato e può essere sostituita a caro prezzo solo dal rivenditore.

Esprimi il tuo giudizio

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti