21 gennaio 2010  1

Come e quando pagare il bollo auto dopo il periodo di esenzione

bollo auto sisal Anche se ho ormai abbandonato da tempo gli argomenti che riguardano Normativa e Pubblica Amministrazione, affronto volentieri una problematica che ho dovuto approfondire recentemente e sulla quale, devo dire, ho trovato pochissime informazioni in rete, anche sui siti dedicati.

L’argomento è molto semplice è riguarda il pagamento del bollo auto una volta esaurito il periodo di esenzione assegnato in seguito all’acquisto di una autovettura Euro 4 o Euro 5 (in grado di emettere meno di 140 gr. di CO2 al Km) con contestuale rottamazione di un’autovettura Euro 0 o Euro 1.

Nel mio caso specifico, usufruendo del decreto contenuto nella finanziaria 2007 ed avendo acquistato un’autovettura con cilindrata inferiore a 1300 cc, l’esenzione dal pagamento del bollo era pari a 3 anni.

Una volta arrivati al termine del periodo di esenzione è, ovviamente necessario iniziare a pagare la tassa di circolazione.

Ma quando si deve iniziare a pagare e, soprattutto, dove si può fare il versamento ?

Ovviamente gli unici in grado di dare tali informazioni sono gli uffici dell’ACI, ove mi sono stati chiariti entrambi gli interrogativi.

  • La durata dell’esenzione è da calcolare in mensilità. Nel mio caso, quindi, 3 anni equivalgono a 36 mesi. Ciò significa che, se ad esempio si è immatricolata l’autovettura a marzo 2007, il primo bollo si dovrà pagare entro il 31 marzo 2010 (e non prima).
  • Il pagamento deve essere effettuato necessariamente presso gli sportelli ACI abilitati, perché è a tutti gli effetti come se fosse in assoluto il primo versamento effettuato (ed infatti è proprio così). In seguito, i versamenti relativi agli anni successivi potranno essere fatti anche presso le tabaccherie tramite il circuito SISAL.

Insomma, alla fine, la procedura è assolutamente semplice e, evidentemente, anche abbastanza logica. E’ interessante notare, però, come ai tempi dell’acquisto dell’autovettura nessuno fosse stato in grado di chiarirmela (nemmeno all’ACI) e che, nel mentre, nessuno abbia pensato di pubblicare due righe di spiegazione in merito, nemmeno sui siti istituzionali.

Spero che questo mio contributo, possa essere utile a quanti, come me, avrebbero preferito trovare informazioni in rete, piuttosto che fare inutilmente la fila presso uno sportello ACI.

Esprimi il tuo giudizio

Commenti (1) -

Luca
Luca
02 mag 2010 alle 17:53  01
grazie, è proprio l'informazione che cercavo, avendo preso a maggio 2007 una c3.
adesso andrò a pagare in aci il primo bollo, e spero che la concesisonaria a suo tempo abbia fatto le cose per bene, e che io non mi trovi a pagare 3 anni di bollo piu le tasse

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti