24 agosto 2010  0

Come procedere al rinnovo della carta PostePay se il recapito a domicilio non va a buon fine

Sicurezza / Tecnologia 

postepay La carta prepagata Postepay è sicuramente lo strumento più utilizzato in Italia per effettuare acquisti su internet. E’ anche un ottimo veicolo di pagamento, limitato e controllabile, da poter affidare a terzi di cui si voglia preventivamente controllare le spese, come ad esempio figli minori o studenti in trasferta.

In passato ho già parlato dei vantaggi nell’utilizzo di una carta prepagata: il limite di spesa imposto dall’importo caricato su di essa, mette al riparo da un eventuale uso fraudolento nel caso di clonazione o furto del seriale identificativo e dei dati ad esso associati. Nella peggiore delle ipotesi, i malfattori riuscirebbero a sottrarre solo il denaro presente al momento  e il danno sarebbe comunque circoscritto. A titolo di cronaca,il massimo plafondW raggiungibile e di 3000 €.

Il rinnovo

Le carte Postepay emesse fino a qualche tempo fa avevano una validità di 3 anni, al pari delle comuni carte di credito. La procedura di rinnovo, però, non è automatica.

Chiamando il numero verde 800.00.33.22 e seguendo le istruzioni della voce guida, è possibile ottenere gratuitamente l’invio della nuova carta sostitutiva. E’ necessario avere a portata di mano quella in scadenza perché ne verrà richiesto il seriale, per poter attivare la procedura di trasmissione.

Dopo una settimana circa, si riceve una busta chiusa contenente il PIN della nuova carta. Nel giro di un’altra decina di giorni si riceverà la nuova Postepay; a questo punto si dovrà nuovamente chiamare il numero verde 800.00.33.22 per poterla attivare. Anche in tal caso sarà necessario avere a portata di mano la carta precedente che verrà, contestualmente disattivata. Il credito eventualmente presente, verrà automaticamente passato dalla vecchia alla nuova.

E se la nuova carta non arriva nel tempo previsto ?

Sfortunatamente, è una casistica tragicamente frequente. Se passano più di venti giorni dalla richiesta della carta, è meglio mettersi l’animo in pace, perché non arriverà più per disguidi tecnici dovuti alla procedura di invio. La ricezione del PIN non è un fattore discriminante: se lo ricevete, ma trascorrono le tempistiche indicate, la carta non vi verrà recapitata ugualmente.

In tal caso è necessario recarsi presso un qualunque ufficio postale portando con se la carta in scadenza (o anche già scaduta) e richiedere l’attivazione di una nuova nuova. L’operazione non sarà gratuita e avrà un costo di 5 € più 2 € per la procedura di estinzione con consegunte passaggio del credito dalla vecchia alla nuova.

A questo punto sarà necessario chiamare il numero verde 800.00.33.22 e parlare con un operatore al quale si riferirà di non aver ricevuto la carta, nonostante la procedura di rinnovo, e di aver provveduto all’attivazione di una nuova direttamente presso un ufficio postale. L’operatore chiederà i codici seriali delle due Postepay (la vecchia e la nuova) e procederà al rimborso, sotto forma di credito, degli importi versati rispettivamente per le procedure di attivazione e di estinzione.

Cose da sapere

Per evitare che la carta scada e non possiate utilizzarla, sarebbe utile fare la richiesta di rinnovo almeno due mesi prima della scadenza della stessa. In caso di mancato recapito avrete tutto il tempo di attivarne una nuova potendo, al contempo, usare l’altra.

Se la carta scade, non perdete il credito eventualmente presente che potrete, in qualunque momento, richiedere presso un qualunque ufficio postale.

Le nuove PostePay hanno una validità di 5 anni

Per i primi 30 giorni dall’attivazione, per ogni ricarica effettuata non verrà applicata la commissione di 1 € normalmente richiesta (l’operazione sarà quindi gratuita).

E’ preferibile chiamare il numero verde verso le 8.00 o le 14.00: ridurrete sensibilmente i tempi di attesa nel caso in cui abbiate necessità di dialogare con un operatore.

Esprimi il tuo giudizio

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti