22 giugno 2008  0

DVD Video: come evitare e risolvere salti e blocchi durante la riproduzione

Tecnologia 

DVD Logo Il formato DVD VideoW è al momento, il più diffuso in assoluto per la distribuzione e riproduzione di film commerciali, filmati amatoriali e anche audio in alta definizione. Chiunque possegga una piccola collezione di titoli in DVD e/o sia solito affittare frequentemente gli stessi presso le videoteche, si sarà spesso imbattutto in problemi di difficile lettura da parte dei riproduttori, anche se di marche blasonate.

I problemi più frequenti si concretizzano in blocchi o salti di fotogramma durante la riproduzione dei supporti, soprattutto quando, trattandosi di DVD a doppio strato (Dual Layer), l'ottica di lettura si trova a dover effettuare il cosiddetto "salto" da uno strato ad un altro. Questa tipologia di problemi si manifesta soprattutto con supporti affittati presso le grandi distribuzioni video o con prodotti utilizzati molto di frequente (ad esempio film di animazione) da parte dei giovanissimi.

Il più delle volte il disco sembra assolutamente illeggibile e si è portati a pensare che sia difettoso o, presenti dei graffi sulla sua superficie che ne compromettano l'integrità.

In realtà la causa unica delle problematiche appena descritte è una sola, ovverosia lo sporco: macchie di grasso, impronte digitali e quant'altro trasferibile dai polpastrelli delle dita, sono nemici terribili per l'integrità di lettura dei nostri film preferiti o delle nostre produzioni amatoriali.

Per ovviare a queste problematiche si può ricorrere in maniera molto semplice all'acquisto di prodotti di pulizia professionali che, generalmente comprendono un liquido detergente, uno speciale panno morbido e, a volte, anche un DVD dedicato alla pulizia delle lenti del lettore ed altri accessori più o meno utili. L'unico inconveniente è che questi kit hanno spesso costi molto alti, non commisurati all'effettivo valore del prodotto in questione.

Pulizia

In base alla mia personale esperienza di cinefilo incallito ho sperimentato che è possibile provvedere ad una perfetta pulizia dei propri DVD utilizzando prodotti che normalmente si trovano in tutte le case, ottenendo risultati eccellenti a costo zero.

Come liquido di pulizia è possibile utilizzare:

  • Una soluzione composta da acqua con una piccolissima percentuale di sapone neutro diluito (quello per lavare i panni va benissimo, oppure si può utilizzare qualche goccia di sapone liquido per le mani).
  • Il prodotto che si usa per pulire i vetri del proprio appartamento (possibilmente diluito con un pò d'acqua). Da NON usare assolutamente sgrassatori o prodotto molto aggressivi similari.
  • I risultati migliori in assoluto li ho ottenuti utilizzando gli spray specifici che si usano per la pulizia degli occhiali da vista (soprattutto se dedicati alle lenti antiriflesso). Se siete portatori di occhiali e usate questa tipologia di prodotti, potrete usarli tranquillamente con estrema soddisfazione anche per la pulizia dei vostri DVD video.

Qualunque delle sostanze descritte usiate, è buona norma spruzzarla sulla parte inferiore dei supporti, mediante un comune nebulizzatore (di quelli che si usano ad esempio per vaporizzare l'acqua sulle foglie delle piante).

Come panno per la pulizia si può utilizzare un comune panno di cotone (che non lasci fili), o di daino (anche sintetico), o in microfibra. Rimanendo in tema di lenti da vista, le pezzoline che normalmente si usano per la loro pulizia, sono assolutamente indicate (e sono anche antistatiche).

La pulizia del supporto va effettuata delicatamente dall'interno verso l'esterno del disco, senza effettuare eccessive pressioni e senza piegare il disco stesso.

A completamento dell'operazione di pulizia, non bisogna trascurare la manutenzione delle lenti del proprio lettore video. A tal fine è possibile acquistare presso una qualunque grande distribuzione uno speciale DVD di pulizia a non più di 5 euro: se lo trovate a prezzi superiori lasciate perdere perchè il prezzo maggiore non corrisponderà ad un prodotto migliore. Infatti, a prescindere dalle marche, sono tutti uguali e sono sostanzialmente dei volgarissimi supporti ai quali sono state aggiunte nelle parte inferiore fino a 6 spazzoline leggerissime.

Un'ultima raccomandazione consiste nell'evitare che il lettore stesso si surriscaldi eccessivamente, perchè anche in tal caso si potrebbero avere dei problemi in fase di lettura: è necessario assicurare una buona aereazione da tutti i lati e, soprattutto, non appoggiare altri strumenti sulla parte superiore del lettore nè impilarlo su altri (tipo videoregistratori, DVD HD-recorder, ecc.).

Buona pulizia a tutti.

Esprimi il tuo giudizio

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti