1 agosto 2011  4

Disponibile per gli sviluppatori Windows Phone 7.1 Mango Beta 2 “refresh” e molte altre novità

Windows Phone 

Windows phone 7.1 Mango

A distanza di poco meno di un mese dalla disponibilità del firmware “not for resale” di Windows Phone Mango per gli sviluppatori, nei giorni scorsi Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento denominato “Beta 2 Refresh”.

L’aggiornamento in questione è sostanzialmente propedeutico alla versione RTM che, sempre in questi giorni, è stata distribuita ai vendor per i test finali sui nuovi dispositivi che verranno immediatamente immessi sul mercato a partire da fine agosto, inizio settembre.

Per la fine di Agosto sarà anche aperto ai developer il marketplace per l’invio delle nuove applicazioni compatibili esclusivamente con la nuova release del sistema operativo.

Per quanto riguarda la “Beta 2 Refresh”, è possibile procedere all’aggiornamento in due modalità distinte. Se non si era già fatta la procedura di aggiornamento della prima Beta 2, utilizzando l’invito pervenuto mediante Microsoft Connect, sempre tramite l’accesso a quest’ultimo, è possibile scaricare tutto il necessario per procedere al backup del proprio dispositivo, all’aggiornamento di Zune e al successivo upgrade del firmware. In caso contrario, avendo già la prima Beta 2, sarà sufficiente collegare il proprio smartphone al PC e lasciare che Zune ci comunichi la disponibilità dell’aggiornamento e lo effettui in maniera del tutto trasparente (come se fosse un update standard).

Cosa cambia

In realtà le modifiche più sostanziali riguardano l’attivazione di alcuni servizi che prima erano solo indicati come “disponibili”, come ad esempio l’integrazione con Twitter e LinkedIN (che adesso funzionano perfettamente e sono completamente integrati con Facebook e Windows Live).

Sono state modificate alcune icone e sono stati fatti alcuni piccoli ritocchi di tipo “cosmetico” (schermata di avvio e poco altro) mentre l’integrazione nell’HUB messaggi della chat di Facebook non è ancora funzionante.

La modifica del proprio stato, invece, è sincronizzabile (ovvero pubblicabile) sui propri account Twitter, Facebook, LinkedIN e Windows Live.

Il nuovo SDK

Contestualmente alla disponibilità della “Beta 2 Refresh” è ovviamente possibile scaricare anche il nuovo SDK che, finalmente, reca in dote l’intero patrimonio di API in versione “stabile” (nel senso che fino al rilascio della RTM non verranno più cambiate).

Ciò significa che noi sviluppatori abbiamo la possibilità di poter finalmente fare riferimento a quello che sarà l’ambiente definitivo di sviluppo ed iniziare a preparare in via definitiva le applicazioni da distribuire sul nuovo marketplace.

Il profiler è stato ulteriormente migliorato e adesso si possono fare screenshot delle applicazioni direttamente dall’emulatore (diciamo quindi addio alle acrobazie effettuate con lo Strumento di cattura di Windows ed i software di fotoritocco). Sempre per quanto riguarda l'emulatore è stato migliorato il supporto al multitasking: come sul dispositivo reale, è possibile accedere all'elenco delle applicazioni in stato "dormant" mantenendo premuto il tasto back.

Altro “regalino” da parte di Microsoft è la possibilità di poter installare NuGet come add-in anche nella versione Express di Visual Studio.

Il nuovo gruppo dei beta tester

Tempo fa avevo lanciato una proposta sul Forum di supporto a Windows Phone su MSDN Italy: l’idea era quella di creare un gruppo di sviluppatori per fare beta testing reciproco della proprie applicazioni e, successivamente, magari anche riuscire a creare dei gruppi di lavoro per sviluppare in maniera più agevole applicazioni complesse.

Con l’attivazione del nuovo marketplace è possibile finalmente pubblicare le proprie applicazioni in modalità di prova, riservandone il download ad utenti selezionati solo su invito (utilizzandone il relativo Live ID).

Sul Forum già citato è ora disponibile una sezione attraverso la quale a è possibile candidare la propria iscrizione al Gruppo dei Beta Tester ed avere la possibilità di provare in anteprima le applicazioni dei developer partecipanti.

Se avete un Windows Phone, naturalmente un Account Live, e volete aderire all’iniziativa, non avete che da iscrivervi (mi auguro numerosi) al gruppo.

Esprimi il tuo giudizio

Commenti (4) -

YouON
YouON
12 ago 2011 alle 16:35  01
Mai provato a sviluppare per Windows come è rispetto a Xcode di Apple più o meno intuitivo?
Cristiano
Cristiano
12 ago 2011 alle 17:14  02
@ YouON:
Io sono (stato) anche sviluppatore iOS. Non c'è assolutamente paragone rispetto al Windows Phone SDK.
L'ambiente Microsoft è più intuitivo, più semplice e soprattutto richiede la scrittura di molto meno codice rispetto ad XCode (il rapporto è 1 a 10).
Ovviamente io sono anche agevolato dal fatto di conoscere bene il c#, perchè uso da anni gli ambienti di sviluppo Microsoft, ma chi proviene da ObjectiveC non credo possa incontrare molte difficoltà ad approcciare con il nuovo framework.
YouON
YouON
01 set 2011 alle 08:43  03
Sviluppi ancora per iPhone/iPad? Si puà parlare di un app che mi interesserebbe?
Cristiano
Cristiano
05 set 2011 alle 12:09  04
@ YouON:
Al momento ho sospeso lo sviluppo su iOS (non ho neanche rinnovato l'iscrizione al programma Developer di Apple).
Ho troppe cose per le mani e preferisco concentrarmi unicamente su Windows Phone, ove ho un knoe how più consolidato e più applicazioni attive sul marketplace.

Se hai necessità di porting su Windows Phone di app esistenti in ambienti iOS o Android, ne possiamo parlare.

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti