28 settembre 2007  0

In arrivo i Service Pack per Windows Vista e Windows XP

Sistemi Operativi 

Ancor prima della presentazione ufficiale di Windows Vista, il nuovo sistema operativo della Microsoft evoluzione dell'ormai stagionato Windows XP, già circolavano le voci di una ipotetica data di rilascio del primo Service Pack.

In effetti era già noto non solo agli addetti della casa di Redmond, ma anche agli esperti di settore e a tutti coloro che avevano effettuato il testing del nuovo prodotto, che non solo già nasceva "castrato" di alcune di quelle che sarebbero dovute essere le sue funzionalità più innovative ma che già mostrava alcune significative falle di sicurezza oltre a notevoli difficoltà ad "adeguarsi" al parco hardware e software esistente.

Giusto a titolo di esempio la Dell, che per prima fra le aziende produttrici di personal computer aveva deciso di dotare le proprie macchine esclusivamente di Windows Vista, è dovuta tornare precipitosamente sui propri passi in seguito alle fortissime proteste dei clienti che non avevano giudicato il nuovo sistema operativo Microsoft ancora maturo per una distribuzione così esclusiva.

A fine agosto è stato comunicato ufficialmente da Microsoft che il Service Pack 1 (SP1) di Windows Vista sarà disponibile entro il primo trimestre del 2008. Oltre a tutti gli aggiornamenti relativi a patch per la sicurezza e per il miglioramento delle prestazioni (che su Vista sono molto influenzate dalla quantità di memoria fisica installata a bordo della macchina che lo ospita), esso conterrà anche un aggiornamento del kernel del sistema operativo, che verrà allineato a quello di Windows Server 2008; quest'ultimo probabilmente verrà rilasciato ufficialmente più o meno nello stesso periodo (attualmente è disponibile per il download la Beta 3 Release Candidate). Altre modifiche riguarderanno la funzionalità di desktop search che verrà adattata per poter interagire meglio anche con altri prodotti alternativi come ad esempio Google Desktop Search. Infine, ma questo solo per la versione a 64 bit del sistema operativo, verrà aggiornata la funzionalità di protezione del kernel (PatchGuard): verranno rilasciate nuove API che consentiranno ai software di sicurezza di terze parti di poter interargire meglio con il core del sistema operativo. Voglio rammentare che sul caso PatchGuard era scoppiata una fortissima polemica tra i sostenitori del gruppo Microsoft e gli altri competitors operanti nel campo della sicurezza informatica come Symantec, McAfee, ecc., i quali temevano che la chiusura del kernel di Windows Vista anche ai software di sicurezza non solo sarebbe stata un notevole danno per i propri interessi economici, ma anche degli utenti che avrebbero potuto usufruire dei dispositivi di sicurezza forniti da un solo attore, con tutte le conseguenza del caso. Alla fine sembra che abbia prevalso il buon senso.

A dimostrazione dell'ottimo stato di salute di Windows XP, che continua ad essere allo stato dell'arte ancora la migliore soluzione di sistema operativo workstation fornita da Microsoft (e questo nonostante abbia ormai più di un lustro), sembra che ormai i tempi siano maturi per il rilascio del terzo service pack.

Cosa conterrà: sicuramente tutti gli hotfix, patch e quant'altro rilasciato dalla SP2 alla data di rilascio, ivi incluso Internet Explorer 7, favorendo le reinstallazioni del prodotto senza dover successivamente ricorrere a tutti gli aggiornamenti via internet (che, come ben sanno tutti gli installatori, sono estremamente lunghi e corposi). Il rilascio è previsto dalla Microsoft per il primo semestre 2008, anche se tra la comunità degli sviluppatori e dei partners circolano voci relative a gennaio/febbrario sempre del nuovo anno.

Esprimi il tuo giudizio

Pingbacks and trackbacks (1)+

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti