29 luglio 2008  2

Opera Mobile 9.5 beta: un primo test su piattaforma PocketPC

Mobile 

Opera LogoOpera Software, oltre che distribuire un ottimo browser multipiattaforma, ne cura da tempo anche il relativo porting su piattaforma Windows Mobile (dalla 2003 alle attuali 5 e 6.x) e Symbian S60 (3.x e 2.x). Il recente rilascio della versione 9.5 per macchine desktop è stato adesso equiparato dalla messa in distribuzione dell'equivalente versione mobile (in beta release), al momento solo per Windows Mobile 5 e 6.

Ad una prima rapida analisi sembra sostanzialmente lo stesso software, realizzato e customizzato per HTC, in dotazione al Touch Diamond. Lo sto provando da alcuni giorni sul mio HTC P3600 per valutarne le effettive potenzialità, tenendo comunque ben presente che si tratta di una versione beta e quindi ancora ben lungi dall'essere vicina a quella definitiva.

Opera Mobile, in questa sua ultima incarnazione, è stato riprogettato strizzando l'occhio a Safari per iPhone. Sono state infatti implementate le funzionalità di pan (ovvero scorrimento) e zoom della pagina attivabili sia tramite la semplice pressione dei polpastrelli che, naturalmente, dall'eventuale stilo a disposizione.

cristianofino.net su Opera Mobile Full Screen
cristianofino.net su Opera Mobile

La pagina, durante il caricamento, viene automaticamente ridimensionata ed adattata alla larghezza del display: successivamente è possibile effettuare l'ingrandimento desiderato o "tappando" singolarmente sullo schermo e selezionando la voce "zoom in" dal menù contestuale generato (con "zoom out" si ottiene naturalmente l'effetto contrario). Con un doppio tap, invece, si può passare direttamente dalla modalità di ridimensionamento automatico a quella di visione a grandezza naturale (rapporto 1 a 1) e viceversa, il tutto accompagnato da un simpatico effetto di animazione. Scorrendo con le dita (o lo stilo) sullo schermo è possibile effettuare le operazioni di pan della pagina nelle quattro direzioni.

E' disponibile la funzionalità di tabbed browsing, come anche un gestore dei download. Il salvataggio immediato sia di pagine che di immagini è stato semplificato ed è accessibile tramite la selezione di una voce dal menù contestuale.

E' garantito il supporto ad AJAX. In effetti ho potuto tranquillamente interagire sia con il mio account su Google Analytics e Google Adsense, che su LLOOGG senza alcuna difficoltà di sorta. Anche la registrazione di un commento su questo blog (che è basato su uno script AJAX) ha funzionato correttamente senza alcun problema e, devo ammettere che la cosa mi ha piacevolmente sorpreso.

Il caricamento delle pagine è decisamente più veloce rispetto ad Internet Explorer Mobile anche se, naturalmente, siamo ancora ben distanti dalle prestazioni che si potrebbero avere su un sistema desktop.

Al momento non sono ancora supportati lo streaming video e le animazioni Flash, in quanto è stato disabilitato il supporto agli ActiveXW. E' un problema temporaneo che sarà eliminato nella versione definitiva.

L'interfaccia, per il momento disponibile solo in lingua inglese, è stata semplificata al massimo. Poche icone poste in basso e in alto sullo schermo, selezionabili anche tramite la pressione delle dita. Anche i menù contestuali sono renderizzati con caratteri molto grandi e le singole voci sono attivabili con la pressione dei polpastrelli. E' possibile passare dalla modalità portrait o landscape con un semplice click.

cristianofino.net su Opera Mobile Full Screen e Context Menù
cristianofino.net su Opera Mobile e Main Menù

In conclusione il giudizio è complessivamente positivo, anche se non mi è piaciuta molto la gestione che viene effuttuata dal browser a livello di richiesta HTTP al server remoto durante il caricamento della pagina.

Infatti l'intestazione dell'HTTP Request si presenta in un formato difforme dallo standard per i dispositivi mobili, superando di fatto la presenza di eventual handler che potrebbero presentare la pagina stessa in un formato più leggero dedicato proprio a questi ultimi.

La navigazione su questo blog, ad esempio, è stata effettuata con il layout standard appunto perchè il web service demandato al rendering con il layout specifico non ha riconosciuto la richiesta come proveniente da un dispositivo mobile. Non so se il problema è isolato solo al sistema usato da BlogEngine.NET o esteso anche ad altri CMS che utilizzano a loro volta rendering alternativi a seconda dellla tipologia del client; sono gradite testimonianze in merito.

Anche l'avvio dell'applicazione non è proprio velocissimo e richiede diversi secondi prima di essere completato. Invece, nonostante le raccomandazioni presenti sul sito dedicato, non ho riscontrato anomalie nell'installazione dell'applicazione sulla memoria esterna del palmare (il team di Opera consiglia, al contrario, di effettuare l'operazione usando solo la memoria di sistema).

Concludo con i relativi collegamenti alle risorse citate:

Esprimi il tuo giudizio

Commenti (2) -

Alan
Alan
30 lug 2008 alle 02:36  01
Speriamo che riattivino il supporto ActiveX prima possibile e che implementino il supporto completo a Flash, così tutti quelli che lo vogliono su un dispositivo a batteria e frignano come se tutti i cellulari ce l'avessero già saranno felici.
Cristiano
Cristiano
30 lug 2008 alle 14:22  02
Alan ha scritto:
Speriamo che riattivino il supporto ActiveX prima possibile e che implementino il supporto completo a Flash
Come già detto in altra occasione, non credo che siano funzionalità imprescindibili, nel senso che se ne può benissimo fare a meno Wink
Trovo invece impagabile il supporto a AJAX: ma io sono un povero informatico e tendo ad emozionarmi per queste bazzecole :-P

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti