13 settembre 2008  12

Questo sito NON USA WordPress

no-wp Poco più di un anno fa, decisi di creare questo blog. In realtà più di una nascita, si trattò ai tempi di una trasformazione: il sito a mio nome esisteva già da tempo (per la precisione dal 2005) ed ospitava una vetrina personale della mia attività professionale.

Il passaggio al blog ha corrisposto ad una mutazione dalla staticità della presentazione della propria immagine, intesa come mera operazione di advertising o, se si preferisce, dall'affermazione della propria presenza in rete, alla dinamicità della condivisione delle proprie conoscenze ed alla conseguente distribuzione del proprio pensiero.

Essendo un progettista, oltre che uno sviluppatore (oltre che un discreto quantitativo di altre cose più o meno inerenti), sempre ai tempi, affascinato dalle tecnologie della comunicazione in rete, avevo acquisito l'infame decisione di sviluppare un mio sistema di blogging anche per mettere in pratica un bagaglio nozionistico che fino ad allora avevo utilizzato solo "frazionatamente", a seconda delle esigenze dei progetti web in cui ero stato coinvolto.

Operazione ardua e dai tempi di sviluppo estremamente lunghi. Sfortunatamente, avendo l'hosting su piattaforma Microsoft, non avrei potuto approfittare del consistente numero di prodotti open sourceW disponibili per la coppia PHPW - MySQLW. Al tempo stesso, i sistemi di blogging esistenti per tale piattaforma o erano a pagamento (o freewareW ma con forti limitazioni) come ad esempio Community Server, o non erano rispondenti alle mie reali necessità, come ad esempio l'ottimo DBlog (purtroppo ormai obsoleto) o il promettente SubText.

L'alternativa sarebbe stata la conversione ad un hosting LinuxW e la conseguente installazione di WordPress. L'operazione non mi avrebbe comportato che vantaggi, facilitandomi la migrazione (non avrei dovuto reinventare la ruota) e mettendomi a disposizione uno strumento a me ben noto anche e soprattutto sotto il profilo software.

Il problema è che il mio progetto, dal punto di vista "tecnologico" sarebbe stato "solo un altro web log targato wordpress", mentre, fin dall'inizio, avrei voluto identificarlo, sia dal punto di vista contenutistico, che implementativo come "voce fuori dal coro".

Qualcosa di diverso, di non convenzionale: la creazione di una nicchia e, forse, anche di una prerogativa.

La scelta di BlogEngine.NET è stata ponderata: un sistema giovane, promettente, estremamente aperto e poco conosciuto sul nostro territorio. Una scelta difficile e rischiosa, ma che credo abbia dato i suoi frutti. Il gradimento che piano piano si è andato allargando intorno al progetto non è stato trascurabile e, al contrario ha fornito un segnale importante: la creazione di una piccola community.

Da qui la decisione, forse anche difficile, rischiosa e, per certi versi, incomprensibile, di indicare chiaramente con un banner creato ad hoc, la non appartenenza a quello che un amico del Karacamp 2008 ha definito uno standard.

Evidentemente il messaggio non è da intendersi come un rifiuto od un ostracismo nei confronti della piattaforma in oggetto; sono sempre stato lontano dalle logiche di parte che, in un modo o in un altro, definiscono delle scuole di pensiero nell'ambito dell'informatica o della tecnologia in genere. Lo dimostra il fatto che abbia incluso tra gli argomenti trattati su queste pagine una sezione dedicata a WordPress, e abbia sviluppato e distribuito dei pluginW per il medesimo.

La pubblicazione del banner come affermazione della propria identità e non come negazione o avversione nei confronti di una tecnologia.

La mia iniziativa suscitò fin dall'inizio una certa curiosità: moltissime le mail pervenute, alcune citazioni del banner nei tumblr, tanti i commenti.

Alcuni hanno prelevato il mio banner è seguito la mia iniziativa: non so se questo possa essere considerato un segnale o una pura casualità, resta il fatto che, molto probabilmente, altri hanno sentito il bisogno di affermare la propria identità nei confronti della pluralità.

Il banner è liberamente scaricabile: chiunque non usi WordPress, se lo ritiene opportuno, può usufruirne, pubblicandolo sul proprio blog.

Download: Questo sito NON USA WordPress

Esprimi il tuo giudizio

Commenti (12) -

Davide Espertini
Davide Espertini
14 set 2008 alle 12:52  01
Eheh.. Ciao Cristiano, io appena ho visto il tuo bannerino ho deciso di appropriarmene Laughing

Mi trovi totalmente d'accordo con le tue parole. Inoltre io ho iniziato la mia carrirera con WP e gli ambienti open dove PHP & MySQL sembravano la scelta ottimale, poi con il tempo e con il cambiamento di lavoro mi sono ritrovato in ambienti Microsoft ed ho apprezzato fin da subito BlogEngine. All'inizio pensavo di crearne un fork tutto italiano ma poi per scarsità di tempo (porca miseria sto tempo che non basta mai!! ) ho accantonato il progetto per dedicarmici in futuro.

A presto
Paolo Bee
Paolo Bee
14 set 2008 alle 14:57  02
Beh credo che tu abbia fatto una buona scelta secondo la definizione dell'informatico equilibrato e ben informato, soprattutto nei confronti della Community di BE che hai potenziato ed alla quale hai dato un forte slancio conoscendo anche le tue potenzialità.

annarita
annarita
14 set 2008 alle 15:28  03
Sono d'accordo con Paolo. Una scelta coraggiosa, ma che va nell'ottica della valorizzazione identitaria.

Bravo, CristianoSmile. Sei una persona estremamamente in gamba...
hermansji
hermansji
14 set 2008 alle 15:49  04
Grazie, il post mi ha chiarito il dubbio ;), dovresti linkarlo sotto il bannerino!
.:.
Danilo
Danilo
14 set 2008 alle 22:41  05
Come potrai intuire dai commenti, la tua decisione ti ha portato a creare un buon lavoro. Credo che non sia la prima volta che lo scrivo Wink
Cristiano
Cristiano
14 set 2008 alle 23:31  06
@ Davide Espertini:
Hai fatto benissimo e, ti assicuro, non sei stato il solo Wink
Per quanto riguarda la creazione di un fork da BlogEngine.NET, al momento credo che i tempi non siano ancora maturi ...

@ Paolo Bee e @ annarita:
La scelta avrebbe potuto riguardare un qualunque altro progetto.
La volontà è quella di fare emergere la voce delle minoranze di qualità e favorire il rinnovamento ed ampliamento del panorama ad esse associato. Smile
Lo stesso esempio dovrebbe, a mio avviso, essere seguito da tutta la Blogosfera ma, dati i recenti avvenimenti, almeno per il momento non credo vi sia molto spazio di manovra...

@ hermansji:
Lo farò senz'altro Wink

@ Danilo:
No, ma fa sempre estremamente piacere leggerlo Smile
Traffyk
Traffyk
15 set 2008 alle 17:16  07
Beh la scelta di un determinato sistema è sempre dettata prima di tutto dalle necessità e dalla passione che si ha nello sviluppare certe cose. Io ad esempio preferisco crearmi un intero cms da zero, prima lo facevo sempre ma poi capisco che perdo di vista la cosa più importante di un sito: i contenuti.

Da quando ho scoperto wordpress non ho più avuto problemi di sviluppo del portale, ho solamente dovuto mettere contenuti anche se comunque poi mi sono messo a creare una serie di strumenti utili per facilitare ancora di più le cose e renderle soprattutto lucruose Tong

Credo che da questo punto di vista Wordpress o BE non abbia differenze se non soltanto da un lato di anzianità.. wordpress è più avanzato e diffuso ma BE non per nulla inferiore e grazie a te ormai ha raggiunto un certo livello di notorietà tale da farne una delle piattaforme di blogging più utilizzate su windows Smile

Il resto è tutto in discesa no?!!
Cristiano
Cristiano
15 set 2008 alle 22:42  08
Traffyk ha scritto:
e grazie a te ormai ha raggiunto un certo livello di notorietà tale da farne una delle piattaforme di blogging più utilizzate su windows
Ti ringrazio per il bellissimo attestato di stima ma non credo di potermi accreditare un tale merito Wink

Per quanto riguarda la strada da percorrere, c'è ancora una certa pendenza da superare :-P
Sanghino
Sanghino
17 set 2008 alle 11:17  09
Una cosa è certa, tu hai contribuito alla mia scelta, sentiti responsabile ;)

A parte la battuta, nel momento della mia scelta, quello che era il tuo contributo, e anche quello di altri, hanno di sicuro avuto un certo peso nella mia decisione. Altri aspetti determinanti sono stati il tipo di tecnologia (vicina alla mia formazione) ed anche la "distinzione" dal resto dei blog che appunto per la maggiore usavano WP.

Per concludere devo dire che alla luce dei fatti sono contento di aver fatto quella scelta.
Cristiano
Cristiano
17 set 2008 alle 22:36  10
Sanghino ha scritto:
Una cosa è certa, tu hai contribuito alla mia scelta, sentiti responsabile
:-P

Per concludere devo dire che alla luce dei fatti sono contento di aver fatto quella scelta.
E' questa è sicuramente la cosa più importante Smile
emanuel
emanuel
26 set 2008 alle 15:52  11
Ciao,
mi sto indirizzando anche io nell'utilizzo di blogengine dopo aver sperimentato con successo WP. Devo dire che è molto intuitivo.
hai link interessanti dove poter trovare add-in / templates da sbirciare?

greazie
Cristiano
Cristiano
26 set 2008 alle 22:41  12
@ emanuel:
Su questo stesso sito, visitando la categoria BlogEngine.NET, puoi trovare un notevole quantitativo di risorse sia italiane che straniere, oltre che tutto il materiale prodotto dal sottoscritto. Smile
Inoltre puoi dare uno sguardo ai siti stranieri che compaiono nel Blogroll Wink

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti