26 novembre 2007  8

Sponsorizzare FireFox con discrezione

Firefox VS IEFireFox, Il browser di casa Mozilla, ha ormai conquistato le preferenze di una nutrita schiera di utenti, non solo nell'ambito delle comunità degli sviluppatori open-source, ma anche e soprattutto da parte di tutti gli estimatori in genere del cosiddetto "software libero".

I motivi di questo successo sono molteplici, ma non costituiscono l'argomento principale di questo articolo, che vuole invece puntare l'attenzione sul come poter sponsorizzare all'interno delle pagine di un sito web, il browser della "volpe di fuoco", cercando di ridurre al minimo l'invasività dell'operazione.

Il metodo più classico e certamente più diffuso è quello di inserire un banner di dimensioni opportune, all'interno di una o più pagine del proprio sito o, se si desidera rafforzare la presenza del messaggio, addirittura nel template del sito stesso. A tal scopo si possono utilizzare banner già predisposti allo scopo reperibili su Spread Firefox! (ringrazio Gioxx, consigliere dell'associazione Mozilla Italia, per la segnalazione indiretta).

Non è un mistero che Google finanzi la Mozilla FoundationW: infatti chi partecipa al programma AdSense, può anche scegliere di inserire tra le tante tipologie di annuncio disponibile, anche dei pulsanti referral che sponsorizzano FireFox in congiunzione, naturalmente, con Google Toolbar.

Tra questi, quello che mi ha colpito di più è senz'altro quello che può comparire sotto forma di barra orizzontale su fondo giallino in testa all'header di una pagina, solo nel caso in cui, naturalmente, il browser utilizzato non sia FireFox. L'effetto, molto incisivo e immediato, a lungo andare, può risultare fastidioso per l'utente. Proprio per questo motivo ho pensato, più per sperimentazione che per reale necessità, di realizzare un semplice plug-in che fosse in grado di rendere lo stesso messaggio, dando però l'opportunità all'utente di disattivarlo, anche per le successive visite allo stesso sito.

Il banner, che si presenta come quello in figura, ospita un pulsante contenente una X che, se selezionato, consente di nascondere immediatamente il messaggio e di impedirne la visualizzazione anche durante le sessioni di navigazione successiva.


Firefox 2 Questo sito viene visualizzato al meglio con Firefox.X

 

Come funziona

Il plug-in è stato realizzato con un semplice javascriptW per renderlo sia cross-browser che indipendente dal tipo di pubblicazione: può essere inserito sia all'interno di pagine statiche che dinamiche o template.

A seconda della lingua impostata sul browser di provenienza, il messaggio verrà mostrato:

  • In italiano se il browser è localizzato nella lingua medesima
  • In inglese se il browser è localizzato in qualunque altra lingua

Il banner non viene mostrato, ovviamente, se il client di navigazione è FireFox.

 Se lo stesso client ha l'interprete javascript disattivato, semplicemente non verrà eseguito e di conseguenza non verrà mostrato il messaggio.

La pressione del pulsante di chiusura, oltre che a nascondere immediatamente il banner, provvede anche al salvataggio di un cookieW della durata di 90 giorni, sul client del visitatore, al fine di tenere traccia, per le visite successive, della scelta operata dall'utente di non mostrare più il messaggio.

Ovviamente, se il visitatore in tale intervallo di tempo provvede alla pulizia (leggi eliminazione) della cache dei cookie del suo browser, alla successiva visita del sito ospitante il plug-in, il messaggio verrà nuovamente mostrato.

Installazione

 Anzitutto è necessario scaricare il plugin: bvfirefox.js (2,08 kb)

Successivamente è sufficiente inserire immediatemente dopo il tag <BODY> della pagina HTMLW (o template) ove si vuol inserire il banner, la seguente riga di codice:

<script language="javascript" src="bvfirefox.js" />

L'attributo src del tag script deve contenere il percorso relativo esatto del file bvfirefox.js, pena la non esecuzione dello stesso. Nell'esempio indicato si presume che il file sia reperibile nello stesso percorso relativo alla pagina che contiene il riferimento allo script.

 Il file javascript, non è compresso per dare l'opportunità di visionare il codice ed eventualmente personalizzarlo.

Conclusioni

Personalmente, non amo molto la pubblicità sul web, perlomeno non quella particolarmente invasiva: il plug-in realizzato vuole essere un punto di partenza per la realizzazione di banner che consentano all'utente di scegliere di nasconderli (o non mostarli affatto) nel caso in cui li si ritenga fastidiosi per la consultazione del sito che li ospita.

Esprimi il tuo giudizio

Commenti (8) -

Traffyk
Traffyk
27 nov 2007 alle 21:57  03
Allora sebbene non sia un utilizzatore convinto di internet explorer e invece ho Firefox come software tuttofare do sempre un occhio di riguardo agli utenti dei vari browser e sistemi operativi. Il mio blog rende bene su svariati browser (e anche su dispositivi mobili con lo stesso tema con e senza stile o ancora con un tema secondario di supporto esclusivamente per dispositivi mobili) quindi non ho mai avuto il bisogno di dover in qualche modo forzare gli utenti a cambiare browser. Inoltre IE7 ha fatto davvero molti passi avanti quindi non vedo perchè certi siti "forzino" l'utente ad usare firefox. Evviva la libertà e la scelta del software che più ci aggrada Tong

Riguardo i normali banner di sponsorizzazione invece non ho nulla in contrario anzi hanno un buon rendimento su siti in target ;)
Cristiano
Cristiano
28 nov 2007 alle 00:01  04
@ Traffyk:

Proprio per questo motivo la sponsorizzazione deve essere tale da non essere invasiva nei confronti dell'utente consentendogli di poterla o meno respingere, disattivandola.
A mio avviso tutte le pubblictà su web dovrebbero essere impostate in questo modo.
Utopia ... Wink
Traffyk
Traffyk
28 nov 2007 alle 21:50  06
MMM in televisione non c'è un metodo per saltare le pubblicità Tong

Comunque le pubblicità sono relative al grado che ogni persona ha di svendere il proprio sitoweb, certo che se ci fossero banner con cpc più alti.... heheheh
Cristiano
Cristiano
28 nov 2007 alle 23:08  07
@ Traffyk:

Infatti Internet (per fortuna) non è la televisione e, con l'avvento del cosiddetto web 2.0, i contenuti li assemblano sia gli autori che i fruitori: per questo è opportuno che si offra l'opportunità della scelta.
Daniele Salamina
Daniele Salamina
30 nov 2007 alle 16:18  08
Bellissimo!
Sarebbe bello averlo anche per Wordpress Wink
Cristiano
Cristiano
30 nov 2007 alle 17:32  09
@ Daniele Salamina:

Il plug-in javascript realizzato è universale: lo puoi inserire in qualunque pagina html. Per quanto riguarda WordPress è sufficiente:

1) copiare bvfirefox.js all'interno della cartella del template utilizzato.
2) aprire il file header.php contenuto nella cartella medesima ed inserire la riga di codice indicata nel post SUBITO dopo il tag <BODY>.
Daniele Salamina
Daniele Salamina
05 dic 2007 alle 23:50  10
@ Cristiano:

Messo sul blog... con Internet Explorer 6 ho un problema però con i bold.... penso che sia dovuto a qualcosa nello stile...
Cristiano
Cristiano
06 dic 2007 alle 08:57  11
@ Daniele Salamina:

Da un rapido controllo effettuato sul tuo sito con IE6, IE7 ed Opera, mi sembra di aver capito che il problema risiede in qualche modifica che hai fatto al plugin per includervi Google AdSense. La formattazione errata, infatti si evidenzia con tutti e 3 i browser  (in maniera differente).
Per poter correggere il bug è necessario che mi invii il codice javascript modificato.
Puoi farlo tramite la pagina Contatti (si possono inviare allegati).

Pingbacks and trackbacks (3)+

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti