17 maggio 2008  4

Toshiba Portege G810: un elegante telefono palmare con GPS e radio RDS integrate ad un prezzo interessante

Mobile / Tecnologia 

Toshiba Portégé G810 (cliccare per ingrandire l'immagine) Toshiba è da sempre un marchio di qualità nell'ambito dell'informatica e della tecnologia in mobilità. Punto di riferimento nel settore dei notebook e sub-notebook con le linee Satellite e Portégé, sta arricchendo quest'ultima con nuovi dispositivi Pocket PC Phone Edition basati su Windows Mobile.

Al Mobile Word Congress 2008, oltre all'innovativo modello Portégé G910 dalla caratteristica apertura a libretto (in perfetto vecchio stile Communicator), elegante e raffinatissimo, ha presentato quello che, a mio avviso, sarà un validissimo rivale se non degno sostituto, dell'inossidabile HTC P3600, ovverosia il Portégé G810.

Osservando le foto ed i video disponibili in rete, non si può restare indifferenti sia di fronte all'eleganza stilistica del dispositivo, che dalle caratteristiche tecniche dello stesso. Sottilissimo (solo 14 mm) è leggero (appena 120 g batteria inclusa), è dotato al pari dell'HTC Touch Diamond, di tasti e pad frontali a sfioramento ed è caratterizzato da uno chassis in finitura nera lucida dai bordi arrotondati circondato da una cornice di alluminio.

Toshiba Portégé G810 visione laterale

Finalmente, è proprio il caso di dirlo, i Pocket PC Phone Edition (dalla commercializzazione dell'HTC Touch in poi) cominciano ad essere anche degli oggetti di design: a ragione di ciò è necessario dare atto alla Apple che con il suo iPhoneW ha dato un forte segnale (e scossone) al mercato dei dispositivi palmari di comunicazione mobile.

Le caratteristiche teciche del G810 sono assolutamente di rilievo:

  • Sistema operativo: Windows Mobile 6.1 Professional
  • Processore : Qualcomm MSM7200 (400 MHz)
  • Sezione radio: GSM/GPRS/EDGE quadriband (850/900/1800/1900), UMTS/HSDPA (3.6 Mbps)/HSUPA (2 Mbps)
  • Sistema di localizzazione satellitare integrato sia GPS che A-GPS
  • Interfacce: Bluetooth v2.0, USB v2.0, WiFi 802.11 b/g,
  • Radio con RDS
  • Display : QVGA (240 x 320), 65K colori, TFT, 2.83"
  • Fotocamera : 3 megapixel, autofocus
  • Memoria : 256 MB ROM / 128 MB RAM, solt di espansione in standard microSD (per capacità fino 4 GB)
  • Batteria : 1,530 mAh
  • Consumo: fino a 200 ore in standby e 4 ore in conversazione

Ciò che spicca maggiormente nella dotazione è la presenza del supporto al protocollo HSUPAW che favorisce un notevole aumento delle prestazioni durante il trasferimento dati in uplink (credo che sia il primo PocketPC Toshiba con questo fattore di forma ad avere questa funzionalità), la radio RDS ed il modulo GPSW/AGPSW. Lascia un pò interdetti la scelta del supporto ad un display grafico ancora in formato QVGA 240 x 320 pixel. Proprio la Toshiba aveva già inaugurato con il Portégé G900, il formato panoramico da 480 x 800 pixel (conservato nel modello successivo G910): sicuramente, la scelta di un formato VGAW da 480 x 640 pixel, avrebbe reso ancora più interessante il prodotto.

Il Portégé G810, non è ancora presente sul sito istituzionale della Toshiba dedicato ai dispositivi mobili: la sua commercializzazione è stata assicurata per la seconda metà del 2008, mentre non sono stati forniti ancora dati relativi al prezzo di vendita.

In realtà, facendo un pò di ricerche in rete, ho scoperto che sul sito di Expansys, il dispositivo è già disponibile in preordine, alla "modica cifra" di 449,95 €, escluse le spese di spedizione; non sono indicati però i tempi precisi nè di distribuzione e nè tantomeno di consegna.

Esprimi il tuo giudizio

Commenti (4) -

mattomatte
mattomatte
18 mag 2008 alle 15:33  01
impressionante la connettività...ottimo prodotto senza dubbio...
Stefano
Stefano
18 mag 2008 alle 17:47  02
Splendido!
Posseggo da due anni ormai un HTC TyTn con caratteristiche di connettività molto simili (quadband, wifi, bluetooth, edge, gprs, irda) e le ho utilizzate quasi tutte in svariate situazioni (tranne il vecchio irda...).

Aspettavo con ansia un giocattolo sostitutivo che non fosse di marca HTC che ha un'assistenza pessima. Il TyTn è stato messo sul mercato e praticamente moltissimi utenti han fatto da cavie (me compreso): famigerato il suo problema di disallineamento dello schermo.

Comunque tornando IT: la linea di questo toshiba mi sembra veramente bella, ha tutte le connettività necessarie (ottima l'hdspa, l'ho utilizzata per lavorare comodamente al mare l'estate scorsa) ed in più comprende il GPS (col tytn mi son dovuto prendere un'antenna esterna).

Ho utilizzato per un po' un iphone e come design ed interfaccia si avvicina molto e ovviamente preferisco questo perchè Windows Mobile si sincronizza perfettamente con Outlook.
Ottima infine la scelta di non mettere la tastiera a scorrimente: è ingombrante e pesante e alla fin fine si utilizza pochissimo.

Peccato solo per il display con bassa risoluzione, ma considerando che per fare da cavia avevo speso 750 euro...
Ciao!
Cristiano
Cristiano
18 mag 2008 alle 19:41  03
@ mattomatte:
Condivido Smile

@ Stefano:
Purtroppo il TyTN è stato più un esperimento per HTC che un prodotto veramente innovativo: la svolta definitiva per HTC si è avuta (a mio avviso) solo con il P3600 e con la nuova serie Touch.
Toshiba ha sempre commercializzato prodotti di livello superiore: sono convinto che lo street price finale del G810 scenderà presto al di sotto dei 400 € (essendo un brand poco diffuso) rendendolo un prodotto veramente interessante. Wink
Danilo
Danilo
19 mag 2008 alle 11:03  04
Leggendo le caratteristiche e il prezzo di vendita di questo dispositivo sono rimasto molto perplesso sul costo dei palmari HTC vedi TyTn II.

Il Toshiba sulla carta ma suppongo anche sui “banchi prova” sarà un ottimo prodotto, che resterà all’ombra dei più blasonato palmari.

Lo vedo molto bene per l’utenza professionale, dalla foto sembra anche ben realizzato la cornice in alluminio lo proteggerà in caso di urti e cadute accidentali. Ottima la soluzione quella dei tasti a sfioro lo rende più affidabile, io con il TyTn i problemi maggiori l’ho avuti con i tastini anteriori, sempre pieni di polvere e in alcune volte poco funzionali.

Sono pienamente d’accordo con te quanto dici che nel giro di pochi mesi il prezzo scenderà e sarà un ottimo affare per chi come noi conosce o cerca di conoscere al meglio questi gingilli.

Vediamo nei prossimi mesi come si nuove il mercato per questo dispositivo.

Aggiungi Commento

biucitecode
  • Commento
  • Anteprima
Loading


| |   |  

Codice QR

Codice QR - cristianofino.net

Ultimi Commenti